Le Cinque Terre non sono la destinazione giusta per una vacanza in auto, anche e soprattutto per la scarsità di parcheggi nei cinque borghi, ed è quindi un mezzo di trasporto che sconsigliamo.

Se però non avete scelta, ecco un po’ di informazioni circa i parcheggi.

Parcheggio a Riomaggiore

Riomaggiore ha un parcheggio a pagamento con una capacità di circa 60 posti auto, situato nella parte alta del paese, a circa 10 minuti a piedi dal centro.

I silos auto a pagamento sono identificati da un cartello chiamato Rio Park e sono chiusi tramite sbarra. Non è possibile prenotare il posto anticipatamente e l’accesso è riservato ad autovettura di meno di 1.95m di altezza.

La tariffa oraria è di 3.50 € e quella giornaliera di 35€, da pagare presso le biglietterie automatiche, con contanti o carta di credito, a fine stazionamento.

Tutti i parcheggi situati al di fuori dei silos sono riservati ai residenti.

Nella parte alta del paese, vicino alla rotatoria, ci sono altri cinque posti con sosta gratuita di un’ora e obbligo del disco orario.

Troverete inoltre alcuni parcheggi gratuiti (solamente i primi sette, fate attenzione ai cartelli) situati nei pressi del cimitero, ma anche qui è necessario esporre il disco orario, per una sosta massima di due ore, tra le 8 e le 18. La notte la sosta è gratuita.

Altrimenti potrete parcheggiare lungo la strada panoramica, gratuitamente all’interno degli spazi consentiti, e lungo la litoranea. Da qui potrete raggiungere il centro paese tramite un sentiero che arriva al castello di Riomaggiore (scalinata ripida, per persone preparate) oppure tramite bus navetta.

Parcheggio a Manarola

Il parcheggio a Manarola si trova a circa 10-15 minuti a piedi dal centro abitato e ha una capienza di circa 60 posti auto.

Il parcheggio è a pagamento e la tariffa oraria è di 2.50 € e quella giornaliera di 20€, da pagare presso la biglietteria automatica. Anche in questo parcheggio non è possibile prenotare la sosta preventivamente. 

Prima di arrivare al parcheggio, lungo la strada, è consentito parcheggiare gratuitamente all’interno degli spazi previsti.

Per accedere con i bus turistici è necessaria un’autorizzazione, che va richiesta tramite apposita procedura online.